Italiano English
Download PDF

Riconoscere le carenze nutrizionali: arriva una nuova applicazione

Non è facile ricondurre i sintomi di disfunzioni delle piante alla giusta causa. Le carenze nutrizionali, per esempio, sono sono sempre difficile da identificare. La multinazionale Everris, per questo,  ha messo a punto una guida semplice e funzionale per aiutare a riconoscere i sintomi da carenze. È  disponibile online sia per computer che per tablet e smartphone. Questa “App” è uno strumento veloce e preciso  sul quale sono riportare la maggior parte  di carenze di macro e micronutrienti di colture floricole e vivaistiche. Fornisce indicazioni per risolvere i problemi che sono stati individuati, sfruttando l’esperienza decennale dei tecnici Everris. L’applicazione è disponibile in diverse lingue e per scaricarla è sufficiente visitare il link app.defguide.everris.com

Come funziona. Una volta selezionata la lingua desiderata e cliccato su start si ha una prima scelta tra colture da vaso fiorito oppure piante ornamentali in contenitore. Optando per quest’ultime, per esempio, si ha la possibilità di scegliere tra conifere e arbusti. Successivamente la scelta ricade tra necrosi, colorazioni anomale o squilibri della crescita. Entrando ancora più in dettaglio, si hanno molteplici chiavi di entrata, fino ad arrivare ad individuare, per esempio,  la carenza dell’elemento. A questo punto, oltre ad avere una breve descrizione del ruolo che tale elemento svolge fisiologicamente all’interno del vegetale, viene fornita una soluzione che può ovviare al problema. Poter scaricare questa “App” direttamente su tablet o smartphone, implica una fruizione utilissima e pratica da utilizzare anche e soprattutto in campo, dove non sempre si ha la possibilità di avere un riscontro informatico.

Il programma lo ha realizzato la multinazionale Everris. Presenti piante in vaso e da fiore

contenuto